Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Cras sollicitudin, tellus vitae condimentum egestas, libero dolor auctor tellus, eu consectetur neque.

Press enter to begin your search

Il nuovo sistema per rivoluzionare la manifattura tessile

LetLife / Blog  / Il nuovo sistema per rivoluzionare la manifattura tessile

Il nuovo sistema per rivoluzionare la manifattura tessile

Il comparto manifatturiero italiano è il secondo in Europa, un patrimonio fondamentale da cui ripartire per avviare la ripresa. Una delle criticità maggiori di questo settore però è la scarsa capacità di monitorare con attenzione i fattori coinvolti nella produzione. Risulta infatti sempre più importante, nell’ottica di migliorare l’ingegnerizzazione dei processi, la capacità di disporre di strumenti di tracciatura dei materiali e dei prodotti finiti che vengono distribuiti nelle reti di retail.

Questa problematica è particolarmente sentita, ad esempio, in un settore come il tessile, caratterizzato da lavorazioni piuttosto frammentate. Infatti la creazione di un capo di abbigliamento attraversa almeno quattro/cinque step, che prendono il via dalla filatura e finiscono al confezionamento. Ogni fase possiede delle caratteristiche peculiari, non sempre svolte all’interno della stessa struttura.

In questo quadro risulta fondamentale per l’azienda rintracciare i materiali che immette nel ciclo produttivo e che poi, dopo aver attraversato una prima fase di produzione, vengono eventualmente dislocati in altri stabilimenti.

Let.life è la soluzione: un sistema che ha l’obiettivo di identificare in modo univoco e scevro da qualsiasi contraffazione tutti gli oggetti. Estremamente semplice dal punto di vista dell’adozione, risulta anche particolarmente conveniente dal lato dei costi.

Questa tecnologia è perfettamente adatta a tracciare ogni elemento coinvolto nei processi industriali. Grazie a Let.life infatti è sufficiente applicare a ciascun materiale un codice univoco, acquisibile tramite QR code o NFC, che consenta all’azienda di marcare ogni singola unità: una vera e propria etichetta digitale.

All’interno del backoffice messo a disposizione da Let.life, il codice viene associato a una scheda in cui sono iscritte tutte le caratteristiche fisiche e tecniche del fattore produttivo. Nel caso dell’industria tessile saranno elementi come la metratura, il tipo di tessuto, l’imballaggio e ogni altro dato che l’azienda consideri importante.

Let.life inoltre è integrabile con i sistemi eventualmente preesistenti di ERP e di monitoraggio di avanzamento produzione che consentono di controllare i tempi di lavorazione e soprattutto la precisa collocazione fisica dei materiali coinvolti.

È possibile così registrare sul backoffice tutte le fasi del ciclo di vita a cui è giunto il fattore produttivo, il semilavorato o il prodotto finito. Questo consente di annotare costantemente sia le fasi di trasformazione a cui il bene è sottoposto, che i suoi spostamenti fisici tra reparti o tra stabilimenti diversi.

Il prodotto che esce dallo stabilimento porta con sé tutti i dati legati al suo ciclo di vita, che diventano importantissimi anche dal punto di vista marketing e comunicazione.

Se il brand adotta il sistema Let.life infatti può trasferire ogni informazione legata alle sue procedure e alle sue lavorazioni al consumatore finale. Basta che gli consigli di scaricare l’app di Let.life e, nel proprio smartphone, il cliente possiederà la storia del prodotto, i passaggi di filiera e i processi a cui è stato sottoposto. Let.life perciò diventa uno strumento duplice: utile per la logistica e anche fondamentale per il marketing operativo, strategico e per le campagne di comunicazione. Grazie a Let.life l’oggetto integra in sé una vera e propria “etichetta aumentata”, nella quale le caratteristiche di prodotto vengono completate da contenuti di marketing e dallo storytelling che il brand sceglierà di proporre al proprio consumer. Il tutto senza alterare il ciclo produttivo.

In un mercato in cui la riduzione dei costi è una priorità e il consumatore è un soggetto sempre più attento e meticoloso, Let.life è la soluzione più sostenibile.